KPI WATT per la sostenibilità dello streaming

Pubblicato il:
Ultima modifica:
20 ott 2022, ore 3:13
Tag:

Greening of Streaming ha l'obiettivo di migliorare l'efficienza energetica degli ecosistemi di streaming. Adotta un primo obiettivo WATT, nella convinzione che concentrandosi sulla riduzione della potenza utilizzata dall'intero sistema si avranno benefici sia in un TCO ridotto che in una posizione ESG più elevata, a tutto vantaggio di stakeholder, azionisti, abbonati e consumatori.

Rivedendo la catena di approvvigionamento alla ricerca di quadri di riferimento comuni attorno ai quali orientare il cambiamento sistemico con l'obiettivo di una migliore efficienza energetica, i WATT hanno dimostrato di essere l'unica misura coerente che TUTTI i fornitori di servizi di streaming possono potenzialmente misurare. Dalla fornitura di energia attraverso le telecomunicazioni e la commutazione e l'instradamento di Internet, fino alla fornitura di servizi e ai consumatori, ogni sistema digitale partecipante può potenzialmente fornire misurazioni WATT.

Alcuni, abbiamo scoperto, forniranno solo Ampere e Tensione, ma WATTage può essere derivato da questi KPI. Altre infrastrutture dispongono di sistemi di gestione aziendale in grado di monitorare la domanda di alimentazione da singoli processi, chipset, PSU, PDU e sistemi top-of-rack. È complesso misurare i servizi di streaming che si estendono su più sistemi. In molti casi si tratta di sistemi "nidificati" come un processo su a su un server con PSU, in rack con PDU che a loro volta sono monitorati in una 'stanza' o 'zona di disponibilità'. La misurazione errata conteggerà lo stesso WATT più volte o mancherà di valutare la domanda di "sistemi genitori" affamati di energia. È quindi fondamentale che venga presa una visione sistemica completa prima che vengano fatte affermazioni sul fabbisogno energetico da parte di singoli contributori all'ecosistema, e in particolare prima che vengano fatte affermazioni di riduzione della potenza. Non da ultimo, potrebbe essere che la misurazione sia focalizzata sul carico di potenza sbagliato e una riduzione in un'area potrebbe causare aumenti non intenzionali e persino aumenti significativi del consumo energetico altrove nella vista del sistema completo. Senza stabilire un modo coerente di misurazione, non possiamo sperare di ridurre "effettivamente" il consumo di energia.

Nonostante le sfide di misurare e mettere in relazione i servizi di streaming con la domanda di energia, Watts fornisce almeno un unico riferimento costante in tutte le discipline. I fornitori di energia fatturano in kWh al punto di consumo da parte dei fornitori di infrastrutture. I kWh sono conteggi volumetrici misurati. Per le aziende più grandi questa fatturazione può essere risolta in incrementi di 15 minuti. Di solito c'è anche un carico di alimentazione "di picco" misurato in Watt. Tutti i sistemi devono funzionare all'interno di tale carico di picco. Il carico effettivo non viene spesso monitorato o segnalato al di fuori delle strutture dei fornitori di energia.

Uno schema di alto livello di un servizio di streaming e le sue relazioni con la misurazione dei WATT in tutto il sistema:

Questo diagramma è uno schema di alto livello di un servizio di streaming e delle sue relazioni con la misurazione dei WATT in tutto il sistema.

Nel diagramma sopra è delineata una demarcazione di "ambiti" (in blu) come da Protocollo sui gas serra, Scope 1 e 2 ("quelli che possiamo influenzare direttamente") sono nel riquadro centrale. Il saldo della fornitura (fatturato in kWh dai fornitori di energia) può essere controllato direttamente. Il kWh viene a sua volta consumato da una combinazione di strutture di rete e strutture di hosting delle applicazioni. Anche questi sono sotto il nostro controllo e dovrebbe esserci una forte attenzione ingegneristica, e viene promossa da Greening of Streaming, per concentrarsi sulla misurazione di questo carico di energia e sulla riduzione della domanda, da "qualsiasi" fornitore di energia.

La fornitura a questi sistemi è misurata in kWh. I sistemi Network Facilities e Application Hosting non misurano per impostazione predefinita il consumo di kWh, ma in genere possono fornire prontamente i livelli di consumo energetico corrente in Watt direttamente (o indirettamente tramite un calcolo della tensione e dell'assorbimento di corrente).

L'equilibrio tra le strutture di rete e la domanda di energia per l'hosting delle applicazioni varierà a seconda del ruolo svolto dal fornitore di servizi di streaming nell'ecosistema. Ciò significa che in fase di fornitura dobbiamo essere in grado di misurare la domanda di energia per l'infrastruttura fornita necessaria per rendere disponibile il servizio di streaming. Mentre il consumo di energia sarà più strettamente correlato alla fatturazione dei kWh da parte dei fornitori di energia, piuttosto che al traffico, l'infrastruttura aumenterà man mano che i modelli di servizio aumentano e aumenterà la domanda di energia. La pianificazione dell'energia man mano che l'infrastruttura si ridimensiona è di fondamentale importanza.

Di seguito sono state incluse alcune metriche di conversione del modello per aiutare a creare un'idea della relazione tra queste misure di Watt dall'infrastruttura e kWh dalla fornitura in alcuni scenari di modello.

Letture
Calcolo dei consumi
Metriche di streaming
CPI
Totale WhTotale AhTensioneIntervallo (minuti)Uguale a kWhGB di traffico/ora Mbps (con sovraccarico)Gli spettatoriVisualizzatori/kWh/intervalloWh/visualizzatore/intervallo
250.0015.001.00140,000.005.0062,22262,222.220.02
1.50230.0015.001.38180,000.005.0080,00057,971.010.02
26,400.0060.0026.402,970,000.005.001,320,0050,000.000.02
50.0015.000.2022,500.005.0010,00050,000.000.02

i modelli di attribuzione hanno quindi un ruolo nell'aiutare a tradurre il consumo effettivo di energia e la domanda di potenza per rendere l'infrastruttura correlata a un modello di "Watt per servizio" identificabile, in modo da poter capire come si evolverà la domanda di energia con il ridimensionamento del business.

Aziende Contribuenti

Queste sono le aziende che hanno contribuito al contenuto di questa voce wiki:

questo articolo è stato utile?
Non

Lo Streaming Video Wiki è organizzato e gestito dalla Streaming Video Technology Alliance, un tecnico globale associato alla risoluzione delle sfide tecniche critiche dello streaming di video di alta qualità su larga scala. Per ulteriori informazioni sulla SVTA o domande su questo Wiki, si prega di contattare la SVTA.